Entrare in QVC

Entrare in QVC significa essere pronti a cogliere le sfide in tempo reale che il nostro business offre. E' superare con successo un processo di selezione strutturato, che normalmente ha inizio con un'intervista telefonica a cui seguono dei colloqui face to face condotti dal recruiter e dal riporto diretto.

Entrare in QVC

Entrare in QVC significa essere pronti a cogliere le sfide in tempo reale che il nostro business offre. E' superare con successo un processo di selezione strutturato, che normalmente ha inizio con un'intervista telefonica a cui seguono dei colloqui face to face condotti dal recruiter e dal riporto diretto.

Fin dall'inizio dell'iter di selezione viene coinvolto il futuro responsabile così che candidato e manager si scelgano reciprocamente.

Il percorso di selezione prevede inoltre prove tecniche specifiche per il ruolo (quali business case, prove di creatività, prove di interpretariato...). Per profili junior possono essere proposti assessment di gruppo. Il team di Talent Acquisition mette in atto le strategie più efficaci per attrarre e selezionare persone di talento che possano innovare il nostro modo di fare shopping.

Di seguito alcune testimonianze di chi ha superato con successo l'iter di selezione in QVC:

Testimonianze
Buyer

Buyer

Mi sono candidata perché ho sentito parlare di QVC come di una realtà in espansione ed ero attratta dal contesto multinazionale e multiculturale. Il tipo di settore mi consentiva di proseguire nella mia attività di buyer retail, in un'area che permette di spaziare su marchi diversi e non limita il mio ruolo a quello di puro selector.

Durante i colloqui mi sono sempre sentita a mio agio e ho apprezzato il fatto di potermi confrontare fin dalla prima intervista con le persone con cui avrei lavorato.

Inoltre mi ha fatto molto piacere essere aiutata a gestire l'iter di dimissioni dall'azienda precedente. È stato un momento in cui ero un po' disorientata e mi chiedevo se avessi fatto la scelta giusta: avere qualcuno che si "prende cura di te" in questi momenti è importante.

E-commerce Trainee

E-commerce Trainee

Nella mia esperienza precedente avevo sentito parlare di QVC ed è stato come se in quel momento i due cammini si stessero intrecciando.

Non pensavo che l'ambiente fosse così dinamico: è un incontro tra web e TV che si sposa alla perfezione!

Il mio primo colloquio? Lo potrei recitare a memoria...ho percepito fin da subito un ambiente accogliente, pieno di sorrisi. Dopo un'intervista telefonica con la recruiter sono stata convocata per il colloquio in azienda.

Il 1° colloquio è stato una prova scritta di copywriting. E' stata una prova sfidante dove ho dato il massimo di me stessa. Al 2° colloquio ho incontrato il mio manager e una collega di HR: è stato positivo poter conoscere fin da subito la persona con la quale sarei andata a lavorare. Un'ora dopo aver sostenuto l'ultimo colloquio mi hanno contattata per confermarmi che ero stata scelta per lo stage, ho apprezzato la tempestività della risposta.

Lead Planner

Lead Planner

Mi sono candidata al jobposting interno per un ruolo che ancora non esisteva in QVC Italia: avrei avuto così l'opportunità di costruire la mia futura posizione e di dare vita ad una figura nuova per l'azienda.

Ricordo di aver sostenuto più colloqui e in particolare mi è rimasto impresso l'ultimo. Gli intervistatori erano: il mio manager, un referente HR e il direttore di funzione. Mi hanno posto numerose domande descrivendomi delle situazioni in cui mi sarei potuta trovare nel nuovo ruolo. Dopo la tensione dei primi momenti, ricordo di essermi anche divertita.

Una volta concluso il colloquio mi sono sentita soddisfatta per la mia performance e mi sono detta che, qualsiasi sarebbe stato l'esito, avevo vissuto una bella esperienza.
Sr Buyer (Hiring Manager)

Sr Buyer (Hiring Manager)

Chi è il mio candidato ideale? È una persona a cui piace lavorare in team, che ama il confronto e la condivisione; è curioso e ha voglia di scoprire e di imparare, senza dare per scontata la propria competenza.

Il mio processo di selezione ideale parte da una riflessione sulle caratteristiche del candidato perfetto per il mio team e a partire da esse mi confronto con HR per indirizzare la ricerca nel modo più efficace possibile.

Durante i colloqui non può mancare l'ascolto attento, che consente di approfondire i diversi aspetti di un profilo: le esperienze, le competenze, le aspettative e le caratteristiche che permetterebbero alla persona di inserirsi con successo in QVC.
Stai per essere collegato a